IL VIAGGIO DELL’EROE

La metafora del Viaggio dell’Eroe è quella che mi aiuta a trasferire il senso di questo percorso. Partiamo dall’Eroe: ognuno di noi è attratto dal proprio Eroe che sia immaginario o reale, un fumetto o un mentore non importa. Ci riconosciamo con le sue gesta, i suoi valori, le sue battaglie, le sue vittorie e anche le sue sconfitte.

L’Eroe è colui che risuona con le nostre corde che vive nel nostro immaginario quelle storie che non trovano spazio nella vita reale: e chi l’ha detto? Perché non posso vivere una vita da Eroe? Perché non posso vivere una vita in linea con i miei valori, la mia identità, i miei sogni, i miei obiettivi?

Certo che posso, basta solo volerlo.

Quando penso ai miei Eroi mi vengono in mente persone molto famose – Gandhi, Lennon, Jobs, Jordan, Disney, ecc. – e anche persone molto più semplici e meno conosciute che hanno avuto un’influenza decisiva nella mia vita. Tutti mi hanno insegnato che l’ideale se non è supportato da una fede e da una pratica costante e coerente resta un ottimo sogno e nient’altro.

Ecco perché oggi mi sento di dirti: semplifica la vita, vivila seguendo i tuoi valori, identità, talenti e sogni. E fallo con passione, sempre.

A cominciare da questi incontri di riflessione e di stimolo in cui metterò a nudo le piccole semplici operazioni necessarie per centrare se stessi e vivere meglio. Il viaggio dell’eroe inizia da qui: vieni a scoprire come essere l’eroe della tua vita!

IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI INCONTRI LO TROVI QUI.

Ringrazio i titolari del Roxy Bar che hanno creduto in questo “viaggio”. Vi aspettiamo pronti a divertirci per apprendere meglio quanto sia importante vivere appassionatamente.

Un abbraccio

Filippo