Videocorso: Perché le
aziende falliscono?

Il motivo è semplice: spesso gli stessi elementi che rappresentano dei veri punti di forza di un’attività, in altre imprese sono percepiti come punti deboli o vere e proprie “sciagure”. Noi le abbiamo chiamate carenze, proprio per indicare i fattori essenziali da migliorare e integrare per vincere al gioco del successo.

Grazie a questa puntata puoi identificare le tue “carenze”, per poi trasformarle in “eccellenze”. Cominceremo con una rapida carrellata sulle diverse cause del fallimento, poi ci concentreremo sull’utile, sul profitto e sul guadagno che ogni impresa deve ottenere.

Come? Attraverso le soluzioni concrete ed efficaci che abbiamo più volte sperimentato in tante aziende. Questo episodio è il primo di quelli dedicati al “Conto della serva”, il sistema più semplice e sicuro per far quadrare i conti della propria azienda.

Cosa troverai in questo episodio?

  • Scoprirai le cause del fallimento di un’impresa che si occupa di cibo
  • Esaminerai le principali carenze riscontrate nelle aziende alimentari
  • Verificherai i vantaggi che puoi ottenere agevolando il cambiamento
  • Valuterai le convenienze derivanti dalla corretta gestione dei conti
  • Comprenderai il valore del patrimonio netto e della felicità, i due aspetti della stessa medaglia

Senza dimenticare che, per gestire i conti, non bisogna essere laureati in economia o scienza delle finanze. Basta impegnarsi a essere ricchi e felici! In fondo è proprio quello che hanno sempre fatto la serva e un suo pronipote più illustre, un tale Bill Gates, anche se in modi e periodi diversi.

Il percorso è strutturato per scoprire come applicare in maniera semplice i concetti che sono alla base della felicità personale e patrimoniale. Inizia a scoprirli in questo primo episodio dedicato al “Conto della serva”.

Le aziende falliscono per la scarsa consapevolezza da parte della proprietà dell’importanza dei risultati professionali, economici e finanziari. Le cause sono molte e spesso derivano dalla mancanza di preparazione specifica nella gestione patrimoniale e amministrativa di un’azienda. Resta il fatto che i risultati ottenuti sono l’effetto più evidente della conduzione aziendale e quando non sono particolarmente appaganti generano insoddisfazione personale e patrimoniale.

Per dirla in modo semplice e basilare, in queste aziende si respira un clima di infelicità e di povertà. Il progetto RDR Formazione Multimediale vuole occuparsi di professionisti e imprenditori che desiderano essere ricchi e felici, e sono certo che tu sei fra quelli!

Il modo per esserlo c’è, in tanti lo hanno sperimentato e praticato apprezzandone i risultati. Lo scoprirai in questo episodio, al termine di un percorso ricco di idee, verifiche ed esempi, ai quali potrai accedere tranquillamente dalla tua postazione.

Certo, dipende molto da te e dalla tua volontà di applicare tutti i giorni le poche regole che apprenderai. Inizia subito a metterle in pratica e scoprirai che il cambiamento costa fatica, ma produce i risultati desiderati, anche senza la laurea in scienza delle finanze.

In questo episodio hai a disposizione gli strumenti per verificare il tuo stato di partenza e per comprendere l’entità del cammino da percorrere per raggiungere la meta. Di una cosa sono certo: ogni persona, professionista, azienda ha la sua meta, specifica e ottimale. Sta a te scegliere la tua.

Certo, ci sono delle resistenze da superare. Eccone alcune:

Notevole investimento iniziale in termini di tempo per:

re-impostare i processi produttivi

re-impostare i processi distributivi e di vendita

re-impostare gli standard delle prestazioni di ogni collaboratore

  • Ulteriore perdita di risorse (presunta)
  • Sistematizzare i processi e renderli operativi (3SStandard+Schema+Sistema)
  • Resistenza al cambiamento della proprietà e dei collaboratori

Ed ecco invece l’analisi dei vantaggi che verifico nelle PMI che si trasformano:

  • Clienti e collaboratori più soddisfatti
  • Standardizzazione della qualità
  • Piani di produzione semplificati e accessibili a tutti
  • Operatori meno legati alla supervisione diretta
  • Definizione e controllo delle quantità
  • Riduzione degli sprechi
  • Controllo dei costi
  • Vendite più redditizie
  • Risultati immediati

Ti sembra poco?

Si, ma come ottenere tutto ciò?

Semplicemente seguendo le indicazioni e utilizzando gli strumenti forniti in questo episodio.
Vedrai, è più semplice di quanto immagini! D’altronde, come dice il mio amico e mentore Seneca: “Non è perché le cose sono difficili che non osiamo farle, è perché non osiamo farle che diventano difficili”.

Quindi, per scoprire “Perché le aziende falliscono?” e metterti al riparo da questa sciagura, non devi fare altro che metterti alla prova e iniziare subito il percorso indicato in questo episodio.

Utilizza strumenti semplici, concreti ed efficaci, che ti aiuteranno a:

Scoprire le cause del fallimento di un’impresa che si occupa di cibo

Esaminare le principali carenze riscontrate nelle aziende alimentari e trasformarle in eccellenze

Verificare i vantaggi che puoi ottenere agevolando il cambiamento

Valutare le convenienze derivanti dalla corretta gestione dei conti

Comprendere il valore del patrimonio netto e della felicità, i due aspetti della stessa medaglia

Costruire il tuo percorso ideale per essere ricco e felice

Puoi scegliere la strada che preferisci fra i supporti multimediali a tua disposizione in questa pagina.

Prendi tutto

  • Verifiche ed esercizi da svolgere per valutare i progressi ottenuti
  • Ebook “Perché le aziende falliscono?”
  • Audio mp3
  • Video “Perché le aziende falliscono?”

PAGAMENTI SICURI

Potrai pagare con carta di credito o direttamente con bonifico bancario in tutta sicurezza
carte-credito

Adesso tocca te: mettiti in gioco e goditi lo spettacolo!

Con questo episodio potrai finalmente:

Poi, se vuoi, inviaci la tua opinione utilizzando lo strumento che preferisci.
I tuoi suggerimenti sono sempre molto importanti per noi.
Inviali a questo indirizzo: info@filipposcarponi.it
Grazie a prescindere.

Ti aspettiamo per arricchire il tuo percorso formativo e per sviluppare la tua crescita professionale ed economica.

Buona Vita
Filippo Scarponi